Pinkbike Academy: e il vincitore è…

Scopri in quest’ultimo episodio il vincitore o la vincitrice di un concorso che è iniziato come una semplice competizione e finirà per essere una porta aperta al nostro Orbea Enduro Team!

In bocca al lupo, riders!

Rivivi l’avventura!

Durante le ultime 10 settimane abbiamo seguito da vicino il concorso, partecipi di ogni caduta, ogni lacrima, ogni sorriso e ogni vittoria. Complici di tutte le prove che sono riusciti a superare.

E complici anche della nuova carriera professionale che il vincitore o vincitrice intraprenderà insieme a Orbea.

Eccovi tutti gli episodi per rivivere, dagli inizi, questa avventura.

Episodio 1

Jason Lucas dà il benvenuto ai dieci fortunati concorrenti canadesi della PB Academy, a Big White, Columbia Britannica. Qui faranno la loro prima esperienza come ciclisti professionisti, ricevendo set di cortesia a bizzeffe. Potranno anche dare una prima occhiata alle bici che guideranno. 

Prima di poter pedalare sulla nuova bicicletta però, dovranno superare la prova di montaggio. 10 postazioni di lavoro, 10 mucchi di componenti e tanto stress. Non tutti i corridori sono abili con gli attrezzi, ma la posizione in cui concluderanno questa prima sfida sarà quella in cui inizieranno la prova successiva… 

Episodio 2

Il sabotaggio di una gomma posteriore e la foratura che ne consegue segnano l’inizio di questa sfida enduro in una fase, nella quale i rider dovranno riparare freneticamente il proprio pneumatico prima di gettarsi a capofitto nella tappa. Chi riuscirà a riparare più velocemente la foratura, e rimanere anche con i nervi saldi per tutta la corsa? 

Alla fine della gara, i giudici dovranno eliminare un primo concorrente in base alla sua prestazione nella sfida di riparazione della foratura e alla corsa. Naturalmente, terranno conto anche dell’atteggiamento dei partecipanti. 

Episodio 3

I concorrenti sono suddivisi in tre gruppi da tre e dovranno superare una prova fotografica. In pochissimo tempo, dovranno scegliere l’outfit vincente e in un’ora, lavorando tutti insieme, ottenere il migliore scatto d’azione. 

Successivamente, ogni squadra presenterà tre foto con un’accattivante didascalia per i social a una giuria, nella quale vi sarà nientemeno che la leggenda del freeride Thomas Vanderham, che sa esattamente cosa serve per ottenere uno scatto vincente. 

Due squadre potranno tirare un sospiro di sollievo, perché si salvano dall’eliminazione, mentre i tre concorrenti dell’ultimo gruppo si troveranno improvvisamente nella zona di pericolo e dovranno affrontare un’ulteriore sfida fotografica individuale con il fotografo professionista di mountain bike Chris Pilling. Alla fine dello shooting e della presentazione delle foto, chi perde verrà rimandato a casa. 

Episodio 4

Nei primi tre episodi, abbiamo scoperto quali ciclisti sono tecnicamente più esperti e quali più alla moda, ora è il momento di vedere chi è più in forma. Ogni concorrente verrà sottoposto a una faticosa prova, famosa tra gli atleti di resistenza, chiamata test FTP. 

Appena finita l’estenuante sfida sui rulli Tacx, i piloti scopriranno che, nella stessa giornata, dovranno affrontare una gara a tempo con le loro biciclette.

Episodio 5

È l’episodio 6 e sono rimasti solo sei concorrenti. Questi saranno accoppiati casualmente e dovranno portare a termine un’impegnativa serie di sfide come una squadra.

Per prima cosa, dovranno fare entrare le loro biciclette e il loro equipaggiamento in una macchina minuscola. Poi, un concorrente si sederà al posto di guida mentre l’altro dovrà guidarlo alla destinazione successiva solo facendogli segnali con le mani. Una volta arrivati, dovranno montare le bici l’uno dell’altro, senza che gli sia permesso di aiutarsi se non parlando. Successivamente, dovranno lavorare insieme per trovare Jason Lucas il più rapidamente possibile utilizzando l’app Trailforks. 

La squadra vincitrice tirerà un sospiro di sollievo, mentre le altre saranno in lizza per l’eliminazione… 

Episodio 6

Verranno formate delle coppie che affronteranno una gara intensa, per vedere se possono lavorare bene insieme.

È l’episodio 6 e sono rimasti solo sei concorrenti. Questi saranno accoppiati casualmente e dovranno portare a termine un’impegnativa serie di sfide come una squadra.

Per prima cosa, dovranno fare entrare le loro biciclette e il loro equipaggiamento in una macchina minuscola. Poi, un concorrente si sederà al posto di guida mentre l’altro dovrà guidarlo alla destinazione successiva solo facendogli segnali con le mani. Una volta arrivati, dovranno montare le bici l’uno dell’altro, senza che gli sia permesso di aiutarsi se non parlando. Successivamente, dovranno lavorare insieme per trovare Jason Lucas il più rapidamente possibile utilizzando l’app Trailforks. 

La squadra vincitrice tirerà un sospiro di sollievo, mentre le altre saranno in lizza per l’eliminazione… 

Episodio 7

I partecipanti dovranno lavorare con un tecnico, per regolare le loro sospensioni per la grande gara. 

Sono rimasti solo quattro concorrenti dopo l’ultima doppia eliminazione ed è giunto il momento per un’altra sfida tecnica. I ciclisti dovranno prestare attenzione a un tecnico delle sospensioni Fox, che mostrerà loro come eseguire la riparazione del braccio inferiore di una forcella Fox 38. 

Dopo la spiegazione, dovranno tentare di eseguire la stessa riparazione con la propria sospensione, il più velocemente possibile. 

Verrà poi mostrata loro la foto di una caratteristica della montagna che metterà davvero alla prova le nuove sospensioni: la cresta di Rock Hammer a Big White. Devono arrivarci il più rapidamente possibile o rischiano di essere eliminati.

Episodio 8

Essere un buon corridore non si limita all’ottenere risultati. 

Una parte importante dell’essere un mountain biker professionista è la capacità di creare contenuti che mettano in mostra la propria guida e gli sponsor. Per questa prova, ciascuno dei quattro ciclisti restanti riceverà una GoPro con cui filmare e montare in pochissimo tempo un video per mostrare le proprie abilità. 

Allo scadere del tempo, Geoff Gulevich, mountain biker professionista freeride, giudicherà i risultati. Inoltre, gli altri partecipanti guarderanno i video dei compagni e li classificano. Lo faranno giudicandoli in base alla qualità? 

Alla fine di questo episodio, un altro concorrente dovrà fare le valigie.

Episodio 9

Gli ultimi tre concorrenti parteciperanno a una grande gara di enduro.

Ai partecipanti verranno fornite le mappe del percorso e affronteranno la più importante gara della stagione. Il professionista di Enduro World Series Damien Oton e Christina Chappetta di Pinkbike stabiliranno il ritmo, per verificare come si classificherebbero i concorrenti in un evento di livello mondiale. 

Alla fine del primo giorno di gara, il concorrente che rimarrà più indietro verrà rimandato a casa.

Episodio 10

Premieremo il vincitore con la sponsorizzazione da professionista dopo un intenso secondo giorno di bici. 

È un altro grande giorno in bicicletta e c’è molto in gioco, poiché gli ultimi due concorrenti devono concludere le rimanenti fasi della gara di enduro. Una volta calcolati i risultati, un ciclista dovrà affrontare la delusione, mentre l’altro vincerà la sponsorizzazione professionale con Orbea e 25.000 $.

Voci relative

21 hours fa

Ride Safe… It’s just a break

Dopo un anno anomalo, brutale e complicato, in cui abbiamo mantenuto l’unione, iniziamo a scorgere un po’ di luce alla fine del tunnel.

1 month fa

Se è faticoso per il corpo, è buono per l’anima

È stato un anno difficile per tutti. In Spagna, siamo stati a lungo chiusi in casa, senza poter andare in bicicletta e con tanto tempo per riflettere. Sicuramente tutti i miei amici amanti della mountain bike hanno sentito il richiamo delle montagne.

4 months fa

La Pinkbike Academy è arrivata!

Uniamo le nostre forze con il media di MTB più importante del mondo per presentarti la Pinkbike Academy, un reality di Enduro come non l’avevi mai visto. 10 rider, 5 uomini e 5 donne, lotteranno per non farsi eliminare attraverso prove settimanali; il premio finale sarà un contratto come nostro rider. Si affideranno alla Rallon […]

Esta web utiliza cookies propias y de terceros para su correcto funcionamiento y para fines analíticos. Al hacer clic en el botón Aceptar, aceptas el uso de estas tecnologías y el procesamiento de tus datos para estos propósitos.
Privacidad