28 September, 2022

L’era della resa accessibile

Il cambio elettronico è arrivato per rimanere. Ciò che fino a poco tempo fa era un’opzione da strada completamente premium e da competizione, attualmente è sempre più comune per i ciclisti e le cicliste di tutti i giorni. La bicicletta da strada continua mutando dal meccanico all’elettronico, e oggi si può dire che il cambiamento inizia a essere una realtà.

Il cambiamento in arrivo

Ma a cosa si deve questa democratizzazione del gruppo elettronico? I fattori sono diversi, ma il più distintivo è che, in fin dei conti, il mercato offre sempre più opzioni di cambio elettronico a un prezzo competitivo. E chi direbbe di no alla possibilità di aumentare la resa?

In Orbea viviamo in una costante reinvenzione e sosteniamo sempre l’integrazione della migliore tecnologia nelle nostre biciclette.

Un prodotto di alto valore come quello che attualmente offriamo deve adattarsi a questa nuova tendenza, cavalcare il fenomeno elettronico.

Per questo, lavoriamo con i migliori.

Nuovo Shimano 105 Di2

Per coloro che hanno provato solo il cambio meccanico e l’ergonomia, il nuovo Shimano 105 Di2 rappresenta una trasformazione dell’esperienza del ciclismo su strada. Una trasformazione di cui, a partire da ora, si potrà usufruire in due dei nostri modelli più emblematici da strada come l’Orca e l’Orca Aero.

Abbiamo quindi incluso la nuova opzione recentemente presentata da Shimano alla Orca M30iLTD PWR e alla Orca Aero M30iLTD. Un gruppo che offre funzioni e tecnologie ereditate da DURA-ACE e ULTEGRA e che è il culmine di anni di ricerca e sviluppo.

Con una piattaforma Di2 condivisa, un’ergonomia sofisticata, combinazioni di cambi ottimizzate per Shimano 105 e un sistema di freni eccezionale, la combinazione di questo nuovo gruppo con l’Orca e l’Orca Aero segnerà una nuova era di resa accessibile.