24 May, 2024

OET: The price of gold

Anno dopo anno, il livello di impegno richiesto per le UCI Enduro WC è sempre più alto. Le gare diventano più difficili e impegnative e l’abilità dei partecipanti aumenta. La combinazione di questi due ingredienti fa sì che il margine di errore sia molto ridotto e che la preparazione prima delle gare debba essere ottimale.

Questo è l’Orbea Fox Enduro Team e così viviamo le UCI Enduro WC, non perdere l’occasione di seguire e conoscere da vicino la squadra. Le gare sono già in corso, i mitici sentieri di Finale Ligure (Italia) e i nuovi paesaggi di Bielsko Biala (Polonia) sono stati testimoni del successo del team in questo primo blocco.

Nell’OET abbiamo dato molta importanza a questa preparazione e l’abbiamo sviluppata come squadra. Veniamo da un anno complicato, ma con molta motivazione per cambiare la situazione. Per portare avanti il progetto, abbiamo lavorato come un tutt’uno. Abbiamo apportato alcuni cambiamenti nella struttura, creando una squadra solida per lottare per i primi posti, partendo dalla preparazione dei ciclisti fino alle loro biciclette, rendendo più dettagliata la messa a punto.

“È fondamentale stare insieme e fare un lavoro di preparazione profondo, siamo consapevoli che così otterremo risultati migliori. L’anno scorso non è stato il migliore per la squadra, ma ora siamo venuti per dare il nostro meglio, per far crescere la squadra al massimo e si è visto in questo primo blocco che il lavoro fatto finora non è stato vano”

 

Primoz Strancar.

Un gioco di squadra

Il lavoro di squadra ha dato i suoi frutti all’inizio della stagione. Il podio di Martin a Finale dimostra che, dopo una stagione difficile, è possibile invertire la rotta e tornare con più fiducia e motivazione che mai.

“Dopo un 2023 difficile per me, sono molto contento di essere sul podio in questa prima gara. Tutto il lavoro che abbiamo fatto con Gilles (meccanico) e il resto della squadra durante il precampionato è stato notato positivamente e mi sono sentito molto più a mio agio sulla bicicletta.”

 

Martin Maes.

A Bielsko-Biala, una foratura nella prima sezione lo ha costretto al ritiro, ma il team era lì a sostenerlo. Flo, vincendo entrambe le gare, ha dimostrato di voler ripetere il titolo ottenuto l’anno scorso.

“Sono molto felice dei risultati, iniziare vincendo entrambe le gare è incredibile. La bicicletta ha dato prova ancora una volta di essere perfetta per queste gare.”

 

Flo Espiñeira.

Edgar continua a recuperare le sue sensazioni e a migliorare giorno per giorno. Ciò si riflette nei risultati ottenuti nelle due gare.

 

“Mi sento sempre meglio sulla bicicletta”. È fantastico correre per questa squadra, tutti gli ingranaggi sono allineati e questo aiuta a concentrarsi sulle gare e a divertirsi.”

 

Edgar Carballo.

Ma le vittorie non sono l’unico motivo per festeggiare in questa stagione, perché il 50° anniversario della Fox ha portato una ventata di aria fresca alla squadra. Le nuove forcelle Podium Gold Edition sono state abbinate a biciclette e abbigliamento in tinta, per celebrare il buon rapporto tra i due marchi, creando un’immagine personalizzata che riflette il valore della squadra. Una squadra che vale oro, che ha dimostrato l’importanza di essere sostenuti nei momenti difficili e di festeggiare in quelli buoni.

E questa è la Golden hour.

In Orbea il lavoro di gruppo è molto importante, non solo nei team, ma anche nel marchio e nella nostra organizzazione. Avendo un chiaro esempio nella nostra squadra di Enduro, volevamo mostrarlo a tutti, presentando “Il prezzo dell’oro”, il primo video di questa stagione in cui potrai conoscere meglio l’OET, il nostro marchio e che cosa significa gareggiare nell’enduro.

Beyond Power

La Orbea Wild ha conquistato la stagione dell’E-EDR. Dotata della nuova forcella Fox 38 Grip X2 nella versione Gold Edition, celebra con stile il 50° anniversario del marchio. Le ruote personalizzate Oquo MC32 Team hanno portato la Wild direttamente sul gradino più alto del podio.

La Rallon, capace di tutto

La Orbea Rallon ha dimostrato quali siano le sue incredibili capacità. Alla sua geometria aggiornata sono state apportare le modifiche necessarie per affrontare i circuiti più impegnativi. Se a questo si aggiunge un allestimento da sogno per il 50° anniversario di Fox, si ottiene una bicicletta che può fare di tutto.