Scopri come prepariamo le Enduro World Series (Parte 1)

Action Pictures by Romain Laurent. Lifestyle pictures by Paul Humbert // VOJOMAG.

La squadra si è riunita per cinque giorni a Le Boulou (Francia), per testare il materiale con cui gareggerà nelle prove Enduro più importanti del mondo. Vuoi sapere come è stato il TeamCamp?

“Questo camp è stata la prima esperienza di una stagione che sarà entusiasmante”. Nella voce di Julien Brugeas, il manager della squadra, si percepisce l'intensità con cui l'Orbea Enduro Team ha vissuto il suo stage di preparazione per la stagione di Enduro che sta per iniziare.

Tenutosi dal 23 al 28 gennaio in questa località francese vicinissima ai Pirenei -circa 20 chilometri a sud di Perpignano-, l'obiettivo del camp era, oltre a configurare la Rallon a misura di ogni rider in base alle sue caratteristiche e preferenze -nella seconda parte di questo articolo te ne parleremo più dettagliatamente-, fare gruppo in vista della nuova stagione.

Questo era uno dei propositi fondamentali di Julien e, a giudizio di tutti coloro che hanno partecipato allo stage, è stato raggiunto pienamente. “È stata una settimana perfetta”, assicura Thomas Lapeyrie, il rider francese dell'Orbea Enduro Team. “Il Teamcamp è stato una meraviglia, ho imparato tantissimo”, conferma Gabriel Torralba, il campione di Spagna di Enduro (Scratch).

I membri dell'Orbea Enduro Team hanno avuto l'occasione di allenarsi insieme per la prima volta, di osservare il modo di guidare dei propri compagni di squadra e di scambiarsi consigli. Thomas, il rider con maggiore esperienza, è stato il più attivo nell'insegnare ai compagni le tecniche per andare più veloce o cercare la migliore traiettoria.

Julien definisce Thomas come “molto ‘PRO’, un corridore top: sa quello che vuole, dove desidera arrivare e ciò di cui ha bisogno per farlo”. “È maledettamente veloce”, dichiara Becky Cook, la rider dell'Orbea Enduro Team che ha sorpreso tutta la squadra per il suo stile di guida, soprattutto tenendo conto che è solo la sua terza stagione nella disciplina.

“Becky mi ha lasciato con la bocca aperta: quando parli con lei sembra timida, ma quando sale in bici è velocissima”, confessa Thomas. “Ci ha colpito”, conferma Julien, e Gabriel è d'accordo: “È molto veloce e audace e ha tantissima voglia di imparare. È la persona che più mi ha stupito della squadra”.

Gabriel Torralba ha vissuto una stagione carica di novità. Sarà un anno in cui fare un salto di qualità a livello internazionale con “una delle migliori squadre delle EWS”, secondo il biker: “C'è un ottimo ambiente nel team, che ti fa sentire a tuo agio e rende facile lavorare fianco a fianco”, spiega. Sulla bici, i suoi compagni lo definiscono come un rider “preciso, forte e capace di mantenere la calma”.

Per Javi San Román, il campione dell'Open di Spagna Enduro (Scratch), il Teamcamp è stata un'esperienza pazzesca. Ho imparato parecchio”. È il biker più giovane e, secondo il suo compagno Thomas, “il più attivo sulla bici, gli piace saltare da tutte le parti”.

Competitivi perfino nel calcio balilla

“Volevamo creare un ambiente familiare, per questo abbiamo scelto una casa grande, nella quale condividere spazi e momenti. Non si trattava solo di andare in bici ma, nel limite del possibile, di essere una piccola famiglia”, racconta Julien Brugeas.

Nei momenti di convivenza, le diverse lingue hanno creato situazioni molto divertenti. Le serate di freccette e calcio balilla hanno dimostrato che tutti hanno la competizione nel sangue: “Ogni sera organizzavamo un campionato. Sono molto competitivi, e ciò è positivo per le gare di questa stagione!”, conclude il Team manager della squadra.

“Forse parteciperemo al campionato del mondo di calcio balilla, perché abbiamo dimostrato di essere in ottima forma”, scherza Thomas.

Egli è anche chi ha riassunto meglio ciò che questa settimana ha significato per i membri dell'Orbea Enduro Team: “Gareggiare con una squadra internazionale come questa è molto gratificante: tutti hanno qualcosa da insegnare agli altri. Grazie a questi giorni insieme, ciascuno di noi ha imparato qualcosa su se stesso e, ovviamente, a essere un miglior rider”.

Ora, ogni membro della squadra torna al suo luogo di residenza, dove continuerà a preparare l'inizio delle Enduro World Series insieme al proprio allenatore.

L’Orbea Enduro Team debutterà ufficialmente nella prima gara delle Enduro World Series, che si terrà il prossimo 24-25 Marzo a Lo Barnechea (Cile). Potrai seguire questa prova nelle reti sociali dell'Orbea Enduro Team (Facebook / Instagram) e in orbea.com.

Etichette

Voci relative

3 years fa

Orbea Fox Enduro Team, preparati per il decollo

Abbiamo grandi notizie per la nuova stagione. Damien Oton, vicecampione delle Enduro World Series in tre occasioni, si unisce al nostro team.

3 years fa

Si spengono i riflettori per la stagione delle EWS

Dalle montagne e dai ghiacciai svizzeri alle spiagge italiane del Mediterraneo. Alla fine di settembre, si sono svolti gli ultimi due eventi del calendario…

3 years fa

Doppietta o niente: Tomi Misser, Campione del mondo

Non ci sono parole per raccontare la carriera di Tomi Misser. Il rider dell'Orbea Factory Team è già entrato nella leggenda.

Esta web utiliza cookies propias y de terceros para su correcto funcionamiento y para fines analíticos. Al hacer clic en el botón Aceptar, acepta el uso de estas tecnologías y el procesamiento de tus datos para estos propósitos.
Privacidad