Orca e Rallon chiudono alla grande il 2017

Il 2017 è stato un anno memorabile per Orbea: la vostra fiducia nelle nostre biciclette ci ha permesso di continuare a crescere e apre le porte a un 2018 eccellente. Inoltre, abbiamo concluso l'anno con sorprendenti review per alcuni dei nostri modelli di punta, come Orca, Rallon e Gain.

La prestigiosa rivista statunitense Velonews, che ha pubblicato sul suo sito una recensione piena di elogi per il nostro modello Orca con freni a disco, dice: “Se VeloNews avesse un premio “bellezza sconosciuta”, la Orca M10i Team Disc di Orbea l'avrebbe sicuramente vinto. L'autore dell'articolo, Dan Cavallari, definisce Orca come “la quintessenza della bici da corsa a tutto tondo, che tuttavia evita alcune delle insidie più comuni di questa categoria notoriamente nervosa. (…) Ottiene il giusto equilibrio tra leggerezza, rigidità e maneggevolezza eccezionale, il tutto racchiuso in un attraente pacchetto con linee classiche e un mucchio di tecnologia moderna”. La review termina con una frase molto esplicita: “La possiamo annoverare senza esitazioni tra le migliori bici dell'anno”.

Rallon, in grande rilievo nella “Bibbia” di Bike USA

Per il nono anno consecutivo, Bike USA ha lanciato la sua “Bible of Bike Tests”: tutti i suoi tester riuniti per due settimane negli incredibili trail di Marquette nel Michigan per testare le migliori bici da Trail e All-Mountain dei marchi più importanti.

Quest'anno, Rallon occupa un posto di rilievo in questa “Bibbia”. In questo video del canale di Youtube di Bike puoi vedere le sue impressioni sul nostro modello da Enduro:

Nella “Bible of Bike Tests”, Rallon è descritta come “un'arma da enduro che si sente a suo agio anche sul circuito dietro casa, con salite e discese. È esplosiva e giocherellona a velocità più basse di quelle che dovrebbe raggiungere una bici così grande, e affronta tutti i pendii con facilità. La Rallon è grande ovunque, non solo in verticale” . Altri complimenti alla nostra bici da Enduro si possono trovare nell'edizione online della rivista.

Rallon ha colpito tanto il giornalista di Bike Mike Ferrentino che è stata la sua decisione finale nella sezione “Final Say”, nella quale i tester devono scegliere una tra tutte le biciclette provate per la pubblicazione.

Gain: “Una vera rivoluzione”

Gain aveva già stupito i giornalisti di tutto il mondo alla sua presentazione internazionale e nel mese di dicembre è stata attentamente testata dalla rivista tedesca Granfondo: “La Orbea Gain è una vera rivoluzione nelle bici da strada”, rileva Robin Schmitt, che aggiunge: “L'integrazione ben progettata è intelligente ed ordinata, la maneggevolezza è buona, nonostante la distribuzione irregolare del peso della bici e, soprattutto, è economicamente accessibile”.

Katu invece, la nostra bici elettrica più versatile, è stata scelta come uno dei cinque prodotti più rilevanti dell'anno da Jack Luke, tester di Bike Radar.

Orbea & Vital Concept: il progetto più entusiasmante

La nostra scommessa sulla squadra capeggiata da Bryan Coquard ha ricevuto grande attenzione in numerose pubblicazioni di tutto il mondo. L'annuncio della nostra unione con il Vital Concept Cycling Club è stato riportato da mezzi di comunicazione quali Endurance Business, Cicloweb o Peloton, che inoltre ha intervistato Bryan Coquard per sondare le sue aspettative per questa nuova e interessante stagione.

Ci vediamo il mese prossimo!

Etichette

Voci relative

2 years fa

OMX – L’APOGEO DELLA FABBRICAZIONE IN CARBONIO

La nostra ricerca costante della perfezione nella fabbricazione a base di carbonio ci ha consentito di ottenere dei risultati che hanno poco a che vedere con quelli ottenuti qualche anno fa, è quindi il momento di cambiare la nostra percezione del carbonio.  Con il lancio della OMX, presentiamo ai ciclisti di tutto il mondo i […]

3 years fa

ORBEA DEMO, SENTI QUELLO CHE TI STAI PERDENDO

Ascolta, sono gli ingranaggi che Orbea mette in moto per permetterti di provare le nostre bici prima di acquistarle

3 years fa

DESIGN YOUR RIDE

Oggi vogliamo presentarti il punto di vista di quattro persone sullo sport e sul modo di concepirlo e praticarlo.

Esta web utiliza cookies propias y de terceros para su correcto funcionamiento y para fines analíticos. Al hacer clic en el botón Aceptar, acepta el uso de estas tecnologías y el procesamiento de tus datos para estos propósitos.
Privacidad