PURA AVVENTURA IN MTB

La Trans-Nomad 2019 si è svolta per quattro giorni lungo i Pirenei più selvaggi. Il prestigio della gara attira corridori di caratura internazionale, quindi il livello competitivo è alto.

Ma soprattutto, è una vera sfida. La Trans-Nomad è un'enorme avventura e ve la vogliamo raccontare.

DOCUMENTARIO

LE IMPRESSIONI

Abbiamo contattato i nostri corridori e ambasciatori che hanno preso parte alla gara e gli abbiamo posto alcune domande su questa esperienza:

1.- Perché ti sei registrato per questa avventura?
2.- Come descriveresti la ​​Trans-Nomad per qualcuno che non la conosce?
3.- Qual è stata la cosa migliore che hai vissuto durante la competizione?

Queste sono le loro impressioni:

VID PERSAK, vincitore e corridore dell'Orbea Enduro Team.

1.- “Quando ho deciso di partecipare alla Trans-Nomad, non ero davvero sicuro di cosa avrei potuto trovare. Non ero mai stato sui Pirenei e non avevo mai preso parte ad una gara senza conoscere i tracciati. Adoro scoprire nuovi luoghi e percorsi, ma anche condividere con persone fantastiche, quindi decidere è stato molto facile. Dopotutto, questa è la vera MTB”.

2.- “Probabilmente, la Trans-Nomad è una delle cinque esperienze che devi vivere come mountain-biker. La migliore atmosfera, delle persone fantastiche, folli tour e una natura straordinaria”.

3.- “Mi resta la sensazione di essermi goduto i selvaggi Pirenei. I luoghi che abbiamo visitato sono i più incredibili che abbia mai visto in vita mia. C'è anche una sensazione speciale perché condividi questa avventura con persone che vivono la tua stessa passione. Un'esperienza assolutamente raccomandata”.

____

GABI TORRALBA, corridore dell'Orbea Enduro Team.

1.- “Mi hanno proposto di far parte di questa grande avventura e non ho esitato un momento ad iscrivermi. Sapevo che sarebbe stato fantastico continuare a scoprire i Pirenei, dove vivo. I luoghi in cui passa la gara, la compagnia e la buona atmosfera vissuta insieme al resto dei corridori ed ai gruppi in bicicletta è difficile da vedere in qualsiasi altra gara. Mi sono anche iscritto perché da molto tempo sapevo che questa è un'avventura che devi vivere almeno una volta nella vita e perché la Trans-Nomad è pura MTB”.

2.- “La Trans-Nomad è una gara di enduro a tappe che dura quattro giorni. Ma, soprattutto, è un'avventura in alta montagna. Puoi scoprire posti fantastici e condividere bei momenti con il resto dei partecipanti. Ti sorprende la pace della montagna e della natura, cosa difficile da trovare in altri posti”.

3.- “Per me, la cosa migliore è stata la mia grande sorpresa nel scoprire nuovi sentieri, discese, salite, paesaggi, villaggi…è quello che mi è piaciuto di più, dal momento che vivo vicino a dove si è svolta la gara e non ho percorso neanche un metro dei sentieri già conosciuti. Questo mi fa pensare che i Pirenei siano infiniti e abbiamo sempre sorprese a portata di mano”.

____

DOUG McDONALD, ambasciatore Orbea.

1.- “La Trans-Nomad è stata un'opportunità per ammirare percorsi e territori, di solito lavoro da una prospettiva completamente diversa. Ho scritto un precedente articolo su Pinkbike per parlare della gara, che era un ottimo modo per condividere l'esperienza con persone provenienti da tutto il mondo”.

2.- “Difficile. Ci sono momenti in cui vuoi andartene. Ma quando stai raggiungendo il limite, il tour ti premia con le migliori discese e le viste più spettacolari. Tutto questo, ovviamente, adornato con birra ghiacciata, nuovi amici e cibi caldi”.

3.- “Onestamente, non c'è stato un solo momento. È stata tutta l'esperienza. Alla fine della giornata, anche i momenti peggiori fanno parte dell'esperienza. E l'esperienza è stata fantastica”.

____

MARKEL URIARTE, ambasciatore Orbea.

1.- “Con quest'anno ho raggiunto la mia quarta partecipazione alla Transnomad. È una gara enduro diverso dagli altri; oltre alla parte competitiva, la parte dell'avventura acquisisce grande importanza. Quattro giorni di avventura scoprendo i posti migliori e i single track dei Pirenei, discese “a vista” per testare le abilità del pilota, la compagnia tra corridori e organizzatori, ecc. È ciò che mi coinvolge in questa esperienza. Spero di essere alla Trans-Nomad anche l'anno prossimo!”.

2.- “La Trans-Nomad è un'avventura unica che va ben oltre una semplice gara o competizione enduro. Per quattro giorni, ti permette di scoprire i migliori paesaggi e singletracks dei Pirenei in una compagnia e un ambiente imbattibili. È un'avventura impegnativa che richiede una preparazione per godertela al 100%, ma senza dubbio vale la pena l'esperienza vissuta”.

3.- “Abbiamo vissuto molte cose buone, ma se dovessi sceglierne alcune, sicuramente i nuovi posti e percorsi che abbiamo conosciuto (specialmente nella zona di Loudenvielle), ma anche avere l'opportunità di stare con corridori e organizzatori con cui raramente coincidiamo. Eskerrik asko!”.

____

CÉSAR GAIRÍN, ambasciatore Orbea.

1.- “Vivere da vicino un evento organizzato da un grande amico in cui tutti coloro che lo hanno vissuto per la prima volta hanno parlato delle meraviglie della grande esperienza che è stata quella di viaggiare con una bicicletta per una regione impressionante come i Pirenei . Una volta vissuta di persona, è qualcosa che non puoi più toglierti dalla testa e vuoi sempre di più, perché questa è la MTB nella sua forma più pura”.

2.- “La terapia Trans-Nomad è come la descrivo. È un reset dalla tua routine, della tua giornata, dei problemi, dello stress, dei negativismi … La tua mente trova La Paz, l'equilibrio tra spirito, mente e corpo senza carichi o pressioni. Solo sensazione di libertà. Sei solo tu con l'ambiente e con la tua bici, pedalando lungo le infinite montagne”.

3.- “I momenti migliori non li ho vissuti da solo ma col resto dei miei compagni di avventura: fare un passo indietro e vedere il gruppo dall'esterno, provare sentimenti di felicità, emozione. Vedendo tutti quelli che hanno scoperto la TransNomad per la prima volta, il loro entusiaso di raggiungere la cima della montagna quando sembrava impensabile in partenza. Guardare l'espressione dei loro volti dopo una discesa, forse la più lunga e selvaggia della loro vita. Darsi il cinque a fine giornata, gli innumerevoli sorrisi, vedere come tutto è così naturale e vivo. Questo è stato, senza dubbio, ciò che mi ha riempito di più”.

FOTO

Etichette

Voci relative

3 years fa

La sfida che supporteremo è…

Prima di rivelare il nome della persona che diventerà ambasciatrice di Orbea, dobbiamo ringraziarvi.

2 years fa

ORBEA DEMO, SENTI QUELLO CHE TI STAI PERDENDO

Ascolta, sono gli ingranaggi che Orbea mette in moto per permetterti di provare le nostre bici prima di acquistarle

2 years fa

TORNA LO STILE ORBEA FACTORY TEAM

Volti nuovi, sfide in vista e persino un look rivoluzionario. Sono i preludi che anticipano un 2020 appassionante per l’Orbea Factory Team. Il nostro team inizia la sua quarta stagione con un autentico poker d’assi.

Esta web utiliza cookies propias y de terceros para su correcto funcionamiento y para fines analíticos. Al hacer clic en el botón Aceptar, acepta el uso de estas tecnologías y el procesamiento de tus datos para estos propósitos.
Privacidad