Inside Orbea: Simón Bericua

Simón sceglie la bicicletta. È uno dei tanti dipendenti che, in Orbea, ha scelto la bicicletta come mezzo di trasporto per andare a lavorare e per i suoi spostamenti quotidiani. Una scelta di vita.

Un ulteriore esempio di quel culto della bicicletta che ci caratterizza; una decisione che va oltre il concetto di bicicletta come semplice oggetto per muoversi da un punto all’altro.

Simón è Orbea. Passione per i pedali e responsabilità per un mondo più giusto.

Parole – Fatti

Simón Bericua, attualmente residente a San Sebastián, viene quotidianamente a lavorare nei nostri uffici di Mallabia in bicicletta. Un tragitto di circa 62 chilometri che percorre prima in bicicletta, poi in autobus e quindi di nuovo in bicicletta. Bicicletta-Autobus-Bicicletta.

“Grazie alle possibilità che mi dà la bicicletta, posso cambiare l’itinerario, prendere strade alternative ed essere io a decidere come e da dove.”

Simón Bericua – Orbea Urban Content Manager

Così, scende dall’autobus in una delle località vicine a Orbea (solitamente Elgoibar, Eibar o Ermua) per poi continuare il tragitto fino alla fabbrica in bicicletta. Una decisione quotidiana, propria e ben argomentata.

“Questo tragitto è tempo che investi su te stesso, a ordinare i pensieri, arrivando al lavoro più fresco, con la mente più aperta e con idee nuove.”

Simón Bericua – Orbea Urban Content Manager

E non lo conferma solo Simón. Nel libro Einstein e l’arte di andare in bicicletta, Ben Irvine ci svela quale catalizzatore sia la bicicletta per raggiungere un equilibrio mentale e un’attenzione piena.

“Nel viaggio di ogni giorno, la bicicletta mi dona un momento tutto mio, così necessario, che nel mondo di oggi è sempre più difficile da riservarsi.”

Simón Bericua – Orbea Urban Content Manager

L’uso della macchina in certi casi è inevitabile, ma solitamente Simón sceglie la bicicletta, che nevichi, piova o ci sia il sole. L’equipaggiamento indispensabile di Simón include una bicicletta con parafanghi, un k-way, le bisacce e dei pantaloni impermeabili. Ed è pronto per pedalare. In questo consiste, essenzialmente.

Responsabilità e impegno

Una decisione che gli dà libertà di orari, che gli consente di staccare dalla routine e persino di risparmiare. Vivere in bicicletta per Simón è una scelta per beneficio personale, ovviamente, ma ha una grande componente di impegno collettivo.

Simón sceglie la bicicletta anche per un senso di responsabilità nei confronti del pianeta e del suo (nostro) futuro. Una decisione fondata su un modo di vedere il mondo da un prisma di due ruote e con cui ogni giorno sempre più persone si identificano.

“Il cambiamento di paradigma si sta verificando. La mobilità urbana sta cambiando affinché il nostro stile di vita continui a essere sostenibile e, in questo contesto, la bicicletta ha e avrà un protagonismo fondamentale.”

Simón Bericua – Orbea Urban Content Manager

In tal senso, in Orbea vediamo il mondo con lo sguardo dei nostri dipendenti. Come Simón, puntiamo sulla bicicletta a tutti i livelli e offriamo tutti i tipi di agevolazioni per optare per questa scelta di vita, dagli spogliatoi per i dipendenti ai parcheggi per biciclette elettriche.

Come Simón, in Orbea creiamo fortemente nella bicicletta, non solo come mezzo di trasporto e svago, ma come nostro elemento base per trasformare il mondo.

Vieni in bicicletta con noi?

Voci relative

2 years fa

Il suono delle strade sta cambiando

Le biciclette stanno iniziando a essere un elemento regolatore nelle strade del mondo, depurando il rumore ambientale e trasformandolo in suono vitale. Con questo proposito nasce Street Sounds, l’iniziativa con cui Orbea vuole contribuire a questa piccola rivoluzione della mobilità.

2 years fa

Ride Safe… It’s just a break

Dopo un anno anomalo, brutale e complicato, in cui abbiamo mantenuto l’unione, iniziamo a scorgere un po’ di luce alla fine del tunnel.

3 years fa

CICLISMO URBANO O L’OPPORTUNITÀ DI CAMBIARE IL MONDO

All’inizio dell’anno, l’ex-ciclista olimpico Chris Boardman è comparso davanti al parlamento britannico lanciando un messaggio premonitore: “Scegliete una crisi, e sicuro che la bicicletta è una soluzione”.

Esta web utiliza cookies propias y de terceros para su correcto funcionamiento y para fines analíticos. Al hacer clic en el botón Aceptar, acepta el uso de estas tecnologías y el procesamiento de tus datos para estos propósitos.
Privacidad